L’ABC DELL’INNOVAZIONE SOCIALE: tra sostenibilità, creatività e sviluppo

In che modo il turismo responsabile può farsi volano di innovazione sociale? E quale ruolo giocano le associazioni, le imprese sociali e le organizzazioni culturali nel promuovere uno sviluppo più equo e giusto attraverso una valorizzazione alternativa del loro territorio? 

Il festival IT.A.CÀ da anni si impegna in questo senso. Questa esperienza ci insegna l’importanza delle reti, delle connessioni ma anche e soprattutto che il turismo non è solo incoming, ma è becoming, è una chiave fondamentale per lo sviluppo dei territori a partire dalla valorizzazione delle risorse locali tenendo sempre in considerazione la sostenibilità ambientale, sociale e economica. 

Queste tematiche e molte altre sono state affrontate all’interno del libro “L’abc dell’innovazione sociale. Tra sostenibilità, creatività e sviluppo”, scritto da Melissa Moralli, ricercatrice presso il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bologna e collaboratrice del festival da diversi anni. 

Il volume rappresenta un viaggio concettuale, una cartografia alfabetica alla scoperta delle azioni che, in quella che possiamo definire una “società della crisi”, riaffermano il valore della solidarietà e della mobilitazione collettiva, la forza della società civile, delle reti territoriali, delle comunità resilienti.

Foto tappa Brescia e le sue Valli 2020

Senza dimenticare le criticità che ruotano attorno all’innovazione sociale, il libro esplora questo concetto in riferimento a quei cambiamenti culturali e sociali che mirano a supportare processi di sviluppo e di creazione collettiva più equi e giusti. Le lettere che compongono l’abbecedario si trasformano così in espedienti narrativi per parlare di come le innovazioni sociali, se frutto di lotte e riflessioni collettive, possano promuovere giustizia sociale e ambientale, sostenibilità e condivisione. Un invito, quindi, a immaginare un futuro diverso a partire dalla capacità creativa delle persone.

Copertina del libro

LE INTERVISTE

Alla fine dell’abbecedario sono presenti quattro interviste che ruotano attorno al tema dell’innovazione sociale e dello sviluppo sostenibile del territorio. I quattro dialoghi ripercorrono la storia e mostrano le attività delle esperienze che sono state capaci di concretizzare i temi trattati nel libro.

Tra gli intervistati ci sono Daniela Bartolini, vice-presidentessa di Italia Che Cambia, Giovanni Teneggi, direttore generale di Confcooperative Reggio Emilia, che racconta le cooperative di comunità, e Daniela Luisi, ricercatrice sociale che fa parte del gruppo Riabitare l’Italia. Per l’intervista su IT.A.CÀ, invece, sono intervenuti i fondatori del festival, Pierluigi Musarò e Sonia Bregoli, che lo hanno raccontato valorizzando il lavoro sul territorio delle realtà che lo compongono. A chiudere, il manifesto IT.A.CÀ, un invito a ripensare il turismo seguendo i valori della sostenibilità e della collaborazione.

PS: potete scaricare il libro gratuitamente al LINK.

Blog IT.A.CÀ
Melissa Moralli
Università di Bologna

Melissa Moralli

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


YODA APS
Via della Salita 31, 40138 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Cookie Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency