Organizzare Eventi Sostenibili

Avere la terra e non rovinarla è la più bella forma d’arte che si possa desiderare • Andy Warhol

Organizzare Eventi sostenibili

IT.A.CÀ PLASTIC FREE

IL PATTO DELLA RETE PER UN TURISMO SENZA PLASTICA

L’unica cosa che lasciamo sui nostri percorsi
sono le tracce

Quando si parla di plastic free si riferisce alla plastica monouso (bicchieri, cannucce, piatti, ..).

Nell’economia circolare prevenire è molto più importante che riciclare! 
Ci impegniamo ad eliminare il rifiuto, non sostituirlo.

Biodegradabile e compostabile non sono la stessa cosa, ci vuole una buona informazione.

Stimoliamo l’impatto positivo attraverso la formazione informale al cambiamento e dando l’esempio sul campo in tutte le tappe.

PERCHÈ LO FACCIAMO

IT.A.CÁ da sempre promuove i valori del turismo sostenibile e responsabile, facendosi cura dell’attenzione all’impatto che abbiamo sull’ambiente e nelle comunitá che incontriamo.

Nel 2019, insieme ad Oway abbiamo raccolto quasi 2.000 sacchi e oltre 900 kg di rifiuti con eventi in tutte le tappe che hanno aderito al festival.

Per il 2020, vogliamo lavorare insieme sulla prevenzione dei rifiuti e in particolare della plastica. Chiediamo un patto alla rete, fatto di piccole regole da seguire con questo breve vademecum.

Essere plastic free non è semplice, ma ognuno può dare il proprio contributo in ogni singola azione, dal quotidiano ai vari eventi del festival, tenendo a mente pochi ma fondamentali punti chiave.

Essere plastic-free significa rinunciare agli oggetti monouso in plastica laddove esistano già alternative riutilizzabili presenti sul mercato che consentano di mantenere le necessità di igiene, conservazione e integrità.

Le buone azioni partono da una buona informazione!

COMUNICAZIONE

Comunicare le “regole dell’evento plastic free” già dalla promozione. La prevenzione dei rifiuti passa innanzitutto dall’informazione e comunicazione!

Tutta la comunicazione deve essere integrata, ogni evento riportare la frase: “Gli eventi del Festival IT.A.CÁ sono totalmente #plasticfree, aiutaci a lasciare solo tracce positive sul territorio ed evita la plastica con noi!

Limitare l’uso di materiali cartacei e scegliere stampa su carta riciclata, prediligere la diffusione sul web attraverso e-mailing, siti e portali di eventi, social network, app.

 

EVENTI ALL’ APERTO ITINERARIO/TREKKING/SPETTACOLO/PRESENTAZIONI

EVENTI ALL’ APERTO ITINERARIO/TREKKING/ SPETTACOLO/PRESENTAZIONE

PRANZO AL SACCO 

Nel caso prevediate di offrire qualcosa ai camminatori, chiedere di portare il proprio bicchiere, ma sempre dotarsi di bicchieri compostabili in caso di necessità.

ACQUA 

Informare bene e chiedere di portare la borraccia.

Informarsi anche su dove riempirla, perchè dare indicazioni sui punti in cui riempire l’acqua è fondamentale.

RACCOLTA DEI RIFIUTI 

Portare o chiedere una busta e un guanto!
Ogni camminata può essere un plogging e ogni nostro itinerario può essere un contributo a ripulire i nostri meravigliosi territori.

Condividere foto quando lo facciamo, le buone azioni diventano virali!

DIFFERENZIARE, NON ABBANDONARE 

Portare a casa i rifiuti e differenziarli in modo corretto.

I rifiuti naturali possono essere lasciati nella natura, tutti gli altri li portiamo via con noi!

EVENTI AL CHIUSO CONVEGNO/SEMINARIO/PRESENTAZIONE/LABORATORIO

EVENTI AL CHIUSO CONVEGNO/SEMINARIO/ PRESENTAZIONE/LABORATORIO/FORMAZIONE

BADGE 

Il badge in plastica per i partecipanti é passato di moda…!

Perché non essere creativi utilizzando badge fatti con stoffa, cartone, adesivi o anche semini?

ACQUA, BICCHIERI E BEVANDE 

Offrire acqua di rubinetto servita in caraffe di vetro.

Se ci sono fontane con acqua potabile, indicarle chiaramente.
Anche negli edifici, se l’acqua puó essere bevuta, indicarlo!

Magari chi viene da fuori non lo sa.

Prediligere bevande in contenitori con vuoto a rendere, oppure alla spina da servire in caraffe di vetro.

Assolutamente evitare le cannucce, ma sostituire con idee creative: pasta, mais, bamboo, metallo….o nulla!

CATERING 

Scegliere fornitori e menú basati su ingredienti locali e di stagione per ridurre l’inquinamento generato dal trasporto.

Fornire stoviglie e bicchieri riutilizzabili o biodegradabili e compostabili.

Sempre pensare alle doggy bag per il cibo avanzato!

Magari é l’occasione per scoprire se ci sono fornitori a km0, plastic free e che evitano food waste.

RACCOLTA DIFFERENZIATA 

La scelta della location deve essere appropriata e fornire i cestini raccolta differenziata! Anche se decidiamo di non avere plastica, troveremo sempre chi l’avrá con sé e dobbiamo esser sicuri che possa esser differenziata in modo corretto.

Si possono predisporre delle mini isole ecologiche con un contenitore per ciascun tipo di materiale.

In caso di eventi piú grandi, si puó prevedere la presenza di un apposito team incaricato della gestione della raccolta differenziata e che guidi le persone verso un corretto conferimento dei rifiuti.

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency