BOLOGNA – FIRENZE, ANDATA E RITORNO – Le prospettive del protocollo d’intesa tra le due Città metropolitane

Le prospettive del protocollo d’intesa tra le due Città metropolitane con i sindaci Merola e Nardella e tanti rappresentanti e stakeholder dei due territori.

“Bologna – Firenze, andata e ritorno”, è il titolo dell’incontro organizzato dalle Città metropolitane di Bologna e Firenze per mercoledì 14 marzo dalle ore 9.00 alle 17.30 a Loiano, cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano. 

 

Sarà Palazzo Loup (via Santa Margherita 21) ad ospitare il convegno, prestigiosa location scelta oltre che per la collocazione geografica centrale tra i due territori, anche per l’alto valore simbolico che rappresenta. Fu proprio qui infatti che nel 1859 si gettarono le basi del primo atto amministrativo che portò alla nascita del futuro Regno d’Italia.

Al cosiddetto “Convegno segreto di Scanello”, ricordato da una lapide al primo piano del Palazzo, presero parte i più importanti personaggi della scena politica dell’epoca: Marco Minghetti, Bettino Ricasoli, Luigi Carlo Farini, Leonetto Cipriani, Rodolfo Audinot e in quella sede stabilirono l’albolizione delle barriere doganali tra i regni e i ducati che formavano la struttura politica del centro nord Italia, alla vigilia delle riunificazione del regno sotto la sovranità di Vittorio Emanuele II.

Una giornata, quella di mercoledì, di discussione e progettazione sugli obiettivi del protocollo firmato a novembre dai sindaci Virginio Merola e Dario Nardella.

Sono già 200 gli iscritti all’appuntamento che vuole avviare una progettualità condivisa tra i due territori metropolitani sui temi della cultura, del turismo, dello sviluppo economico e urbano, della mobilità e delle infrastrutture, con particolare attenzione al coinvolgimento di tutti gli enti interessati.

Dopo i saluti di benvenuto del sindaco di Loiano Patrizia Carpani, saranno i due primi cittadini Merola e Nardella ad aprire il dialogo.

Le prospettive future del protocollo d’intesa e i relativi Piani strategici sono i temi che daranno il via al convegno con l’introduzione del direttore generale del Mibact, Francesco Palumbo, e gli interventi degli assessori delle due Regioni, Emma Petitti e Vittorio Bugli. Seguiranno le voci dei coordinatori dei Piani strategici metropolitani di Bologna e Firenze, Daniele Donati e Andrea Simoncini e degli imprenditori Marco Palmieri e Massimo Ferrati, fondatori di Piquadro (Gaggio Montano) e K-ARRAY (San Piero a Sieve), aziende innovative con un importante posizionamento internazionale. 

I lavori proseguiranno nel pomeriggio (ore 14) con un dibattito sui progetti di sviluppo territoriale sostenibile con interventi di Matteo Lepore, assessore Cultura, Turismo e promozione della città del Comune di Bologna, Anna Paola Concia, assessora al Turismo, Marketing territoriale, Congressi e Attrazione di Investimenti del Comune di Firenze e dei sindaci di Barberino del Mugello e di Vergato, Giampiero Mongatti e Massimo Gnudi.

Dalle ore 15.15 al via 4 tavoli tematici di lavoro per definire le prime azioni attuative del protocollo:

  • Turismo e cultura
  • Mobilità infrastrutture e servizi
  • Agricoltura e ambiente
  • Sviluppo economico

Per i giornalisti si richiede l’accredito entro le ore 14 di domani martedì 13 marzo scrivendo a stampa@cittametropolitana.bo.it, indicando se si intende usufruire del servizio di navetta con partenza dalla banchina 25 dell’Autostazione di Bologna alle ore 8.15 e da Loiano alle ore 17.45.

Per un numero limitato di giornalisti è possibile un rientro in auto dopo i lavori della mattina.

Nei giorni scorsi Virginio Merola e Dario Nardella hanno lanciato questo appuntamento attraverso un video a due voci.


L’evento è gratuito. Iscrizione obbligatoria su > Form online
Qui il programma completo > http://bit.ly/2Ht4TMm
Qui potete scaricare il programma completo > CONVEGNO APPENNINO – PIEGHEVOLE PER WEB-TUTTO

 
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *