Si è conclusa la tappa di IT.A.CÀ Anfiteatro Morenico d’Ivrea | Appunti di viaggio 2020

La nuova isola nata nell’arcipelago di IT.A.CÀ, Festival del turismo responsabile è quella dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea, che ha concluso la sua prima edizione della rassegna con più di 500 presenze che hanno partecipato alle passeggiate, agli spettacoli, alle conferenze e ai pranzi programmati per una 3 giorni (oltre a un evento off il 10 settembre all’Archivio storico Olivetti) che ha toccato i comuni di Montalto, Chiaverano, Ivrea e Borgofranco.

Un successo non scontato in tempi in cui sembra sempre più difficile riuscire a stare insieme e divertirsi, mettendo al tempo stesso in sicurezza la salute pubblica.

Un anno diverso per tutti, anche per gli organizzatori – Associazione Fabrika, Morenica Comunicazione, Enjoy Canavese e Celine_rc – che hanno dovuto contare sulle proprie forze e su tanto lavoro volontario per riuscire a portare a termine quella che si è rivelata un’esperienza ricca e molto apprezzata dal pubblico: alla fine il sorriso e l’entusiasmo delle centinaia di persone che hanno partecipato e condiviso questo nuovo modo di vivere il proprio territorio ha ripagato ogni sforzo.

Il rispetto e l’amore per l’ambiente unito all’idea di un turismo di prossimità, lento, conviviale, vissuto in primis dalle persone che abitano i luoghi, è lo spirito che ci ha mossi nel coinvolgere tutti gli esperti che hanno accompagnato i nostri cammini – archeologi, geologi, storici, appassionati, associazioni, sportivi, artisti – e quindi va un nostro speciale e sentito ringraziamento ai nostri collaboratori Archivio Storico Olivetti, Via Francigena di Sigerico, Parco Archeologico Lago Pistono, Ristotrattoria La Monella, la rivista fotografica Oasis, i Maestri del Gusto, Ecomuseo Ami, Morenic Trail, Ecomuseo del paesaggio Orizzonte Serra, Garage dell’Uva, Tisaneria di Ivrea, Quelli del martedì, Amis del Balmit, Farinel on the Road, Pixtura Art Factory, Carlo Pestelli, Franco Gianotti, Stefano Roletti, Antonella Enrietto, Fabrizio Zanotti, Lorenza Boni, Lisa Gino, Luisa Fornero e la compagnia di danza Baobab e a Turismo Torino e Provincia, Camera di Commercio di Torino e ai comuni di Ivrea, Montalto, Chiaverano e Borgofranco per aver patrocinato l’iniziativa.

Come abbiamo ripetuto spesso in questi giorni: il festival IT.A.CÀ esiste grazie alla rete che si attiva sul territorio!

Rimanete in contatto con noi per sapere quali saranno le prossime iniziative in programma ma, soprattutto, per allargare la preziosa rete di partner, scrivendo a ivrea@festivalitaca.net o consultando il nostro sito. 

Buon viaggio amici viaggiatori e amiche viaggiatrici 🙂

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency