Io vado a scuola in bicicletta

 «Oggi nevica sul pedibus, purtroppo non dura, confidiamo nelle prossime ore. Intanto Edo ci informa sulla provenienza dei fiocchi: pare vengano da Forlimpopoli, poi avvisa di non mangiarli mentre scendono. La nonna gli ha spiegato che i fiocchi contengono un qualche gas nocivo presente nell’atmosfera, va bene invece utilizzare la neve già depositata per le granite, meglio quella del parco».

Giancarlo vive a Forlì. O lui o sua moglie, ogni mattina, accompagnano un gruppo di bambini delle scuole elementari verso l’edificio scolastico. Non vengono caricati su un pulmann o su un’auto, soli e sprofondati nei seggiolini, hanno la fortuna di andare a scuola a piedi, grazie al servizio di accompagnamento pedibus: una vera e propria linea di trasporto scolastico in cui i bimbi sono i fieri protagonisti del proprio movimento.

Ci spiega Giancarlo: «Io pongo come condizione che siano i bambini a condurre il pedibus. Si fermano agli attraversamenti, tengono compatta la fila, rispettano le fermate. I bambini sono responsabili per tutti gli altri. Io mi tengo lontano un paio di metri e li lascio fare, assicurandomi che tutto vada per il meglio. Si prendono sul serio, sono attenti e responsabili, potrebbero anche fare da soli».

A piedi o in bici il tempo dello spostamento strappa i bambini dall’ennesimo non-luogo, l’ambiente asettico e inquinato dell’auto, e li consegna a un piccolo e meraviglioso viaggio quotidiano, un tragitto di esplorazione e di connessione con il paesaggio.

Venerdì 29 novembre 2013 si svolgerà a Roma, Napoli, Milano, Bologna e Mestre la prima giornata nazionale del Bike To School, promossa da Salvaiciclisti, per incoraggiare i genitori ad accompagnare i propri figli a scuola in bicicletta. Ogni giorno in Italia avvengono cinque milioni di spostamenti in auto per accompagnare i bambini a scuola, nonostante l’86% dei ragazzi abiti a meno di un quarto d’ora dagli edifici scolastici. Mentre in Olanda il 50% dei bambini va a scuola in bicicletta, in Italia sono meno del 9%, malgrado sia in assoluto il loro mezzo preferito!

Venerdì mattina, tra canzoncine, accompagnatori e bandierine, gruppi di bambini e genitori attraverseranno per la prima volta la città in bicicletta per andare a scuola. Siamo sicuri che il viaggio proseguirà nei loro occhi!

Buone pedalate…

Blog IT.A.CÀ
Simona Larghetti
Salvaciclisti Bologna 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency