Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Più Angolazioni

23 Settembre 2018 alle 17:30

Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero di angolazioni possibili 

Ari Kiev

Laboratori, letture animate, assaggi e spettacoli di danza per un pomeriggio rivolto a tutti all’insegna dell’interculturalità e delle mille angolazioni attraverso le quali vivere il mondo.

Le specifiche attività che verranno proposte nel pomeriggio interculturale in collaborazione con Orizzonti cooperativa ed i ragazzi richiedenti protezione internazionale accolti sono:

  • Letture animate di fiabe africane o incentrate sulla diversità, sulla sua valorizzazione e sull’inclusione culturale e sociale. Le letture, rivolte a bambini dai 4 agli 8 anni, saranno condotte da mediatori interculturali di diverse provenienze – formati attraverso un corso specifico per la narrazione interculturale a bambini in età prescolare e scolare – e da richiedenti protezione internazionale accolti dalla Orizzonti cooperativa che affiancheranno i mediatori nelle letture.
  • Laboratorio di sartoria: realizzazione ed esposizione di prodotti fatti a mano originali ed esclusivi con l’utilizzo di tessuti africani. Inoltre, i più piccoli potranno sperimentarsi nella produzione di piccoli manufatti tessili, guidati da un sarto di origine africana.
  • Laboratorio di ballo africano: Attraverso il linguaggio della danza e della musica è possibile stabilire una possibilità di incontro, confronto e comunicazione, che contribuisca ad una più profonda integrazione e diffusione di conoscenza delle reciproche culture. La musica, e il ritmo in particolare, sono un linguaggio non-verbale in grado di facilitare la conoscenza altre culture. La cultura africana è ricca di significati e valori simbolici che difficilmente potrebbero essere compresi se non attraverso la musica e la danza che si rivelano lo strumento ideale per entrare in contatto con queste ricchezze identitarie e culturali.
  • Spettacolo di musica e danza africana a cura del gruppo ArteMigrante: Arte migrante organizza serate aperte a tutti, con l’intento di creare inclusione attraverso l’arte: partecipano studenti, migranti, senza dimora, lavoratori e disoccupati, giovani e anziani. Negli anni il gruppo si è ampliato e oggi esistono diversi gruppi territoriali attivi in varie città italiane da nord a sud, tra cui anche Padova. I progetti di Arte Migrante vanno anche oltre il tradizionale incontro settimanale e oggi si organizzano serate in bar e locali, nei centri di accoglienza per migranti e nei dormitori. A Bologna e a Modena è attivo anche il progetto dei Laboratori migranti, laboratori diurni gratuiti e aperti a tutti, per condividere capacità e conoscenze.
  • Assaggi di cibi di tutto il mondo: verrà allestito un piccolo buffet con assaggi di pietanze di diverse provenienze, preparate nella cucina di Ca’Sana e coinvolgendo, nell’individuazione delle ricette e nella preparazione, alcuni ragazzi richiedenti asilo accolti nel progetto di Orizzonti.
  • Documentazione fotografica e relativa presentazione delle esperienze di tirocinio formativo di richiedenti asilo presso Ca’Sana (in ambito di ristorazione etica e biologica) e Terre del Fiume (in ambito di agricoltura biologica).

INFO E CONTATTI
Ca’ Sana
Sito WebFacebookEmailTelefono
Orizzonti Cooperativa
Sito WebFacebookEmailTelefono
Terre del Fiume
Sito WebFacebookEmailTelefono

Eventi correlati

Luogo

Ca’ Sana
Via Santi Fabiano e Sebastiano 13
Padova, Padova 35143 Italia
+ Google Maps
Telefono:
049 623874
Sito web:
casanapadova.org

Luogo

Ca’ Sana
Via Santi Fabiano e Sebastiano 13
Padova, Padova 35143 Italia
+ Google Maps
Telefono:
049 623874
Sito web:
casanapadova.org


YODA APS
Via della Salita 31, 40138 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Cookie Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency