Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Migrazioni e in(ospitalità) al Mercato Sonato

25 Maggio 2017 alle 18:00 -> 26 Maggio 2017 alle 00:30

CANTARE LA LINGUA 

Installazione presente tutta la giornata di ecologia linguistica per valorizzare le lingue madri attraverso il canto. A cura di Francesca Esposito, CPIA Metropolitano Bologna e Scuola Popolare di Musica Ivan Illich

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

16.00 “Dall’altra parte del mare” racconti dal laboratorio di scrittura interculturale 2017

Il Mediterraneo, da sempre spazio aperto agli scambi e agli incontri, è divenuto una immensa tomba a causa di una politica disumana, frutto della guerra di esclusione che la Fortezza Europa sta combattendo, in nome dell’egoismo e del razzismo, contro migranti in fuga da guerre e da carestie. Le coste, punto di approdo e di salvezza, oggi respingono invasioni indesiderate, e le politiche migratorie tendono ovunque ad erigere muri e ostacoli invalicabili, fortunatamente non per la letteratura.

Il titolo allude alla relatività dei punti di vista, e delle posizioni storiche e sociali, che vedono i popoli costretti alla partenza o spinti alla accoglienza, consentendo di ripercorrere le rotte e i cammini che, in un passato recente e nel dramma del presente, tra punto di imbarco e miraggio di approdo, disseminano i continenti di dolore e incomprensione, ma anche rinnovano culture e mentalità.

Gli esercizi narrativi del Laboratorio di scrittura interculturale, tesi a una creatività collettiva, che avvicini identità autoctone e presenze straniere, rispondono alla necessità di dialogo e di scambio, oltre ogni barriera, sono luogo di sperimentazione di nuove comunità, attraverso il recupero di storie, racconti, narrazioni che aiutino a guardare oltre gli stereotipi di un’epopea delle migrazioni, che coinvolge l’intera umanità nei viaggi oltre il mare per raggiungere il mondo nuovo, lontano e sognato.

A cura di Fulvio PezzarossaDipartimento di Filologia Classica e ItalianisticaUniversità di Bologna, Wu Ming 2 e associazione Eks&Tra

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

17.30 Proiezione “Wallah Je te jure” (63’) di Marcello Merletto.

Il documentario racconta le storie di uomini e donne in viaggio lungo le rotte migratorie dall’Africa occidentale all’Italia, passando per il Niger. Villaggi rurali del Senegal, stazioni degli autobus e “ghetti” di trafficanti in Niger, case e piazze italiane fanno da sfondo a viaggi coraggiosi, dalle conseguenze spesso drammatiche. L’Europa è una meta da raggiungere ad ogni costo, “Wallah”, lo giuro su Dio. Ma c’è anche chi, provato dalla strada, riprende la via di casa.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

18.30 

MIGRAZIONI E IN(OSPITALITÀ): VIAGGIO NELL’EUROPA CHE ACCOGLIE TRA FONTIERE, LIMITI E DIRITTI 

Tavola rotonda volta sulla questione dei flussi migratori che interessano il continente europeo e sui cambiamenti che tale fenomeno ha innescato all’interno della società odierna.

IT.A.CÀ_Festival del Turismo Responsabile e The Bottom Up, insieme al Mercato Sonato di Bologna, organizzano una tavola rotonda volta a riflettere sulla questione dei flussi migratori che interessano il continente europeo e sui cambiamenti che tale fenomeno ha innescato all’interno della società odierna. L’obiettivo dell’incontro è raccontare e analizzare le modalità attraverso le quali parte della società civile si riscopre “europea” in un’ottica diversa da quella securitaria delle frontiere e dei confini e si organizza in un “movimento” solidale, trasversale e “dal basso”, che si attiva per reagire, tra limiti e contraddizioni, alle criticità del sistema dell’accoglienza e ai deficit istituzionali. In particolare, l’intento del dibattito vuole essere raggiunto attraverso un’analisi attenta e meditata dei luoghi marginali e, talvolta, marginalizzati dell’accoglienza e dell’ospitalità, ponendo particolare attenzione alla vita nei “centri per l’immigrazione”, ad alcune esperienze particolari, come quelle di Ventimiglia e Udine, ai viaggi delle “staffette di solidarietà” e all’attivismo di chi, ogni giorno, si impegna per monitorare quanto accade ai migranti e ai loro diritti.  

Intervengono:

Donatella Di Cesare, Università “La Sapienza” di Roma
Pierluigi Musarò, Università di  Bologna
Tommaso Gandini, Campagna “Overthefortress”
Yasmine Accardo, portavoce di LasciateCIEntrare
Paola Tracogna, Ospiti in Arrivo ONLUS
Anna Meli, COSPE Onlus

Introduce e modera Angela Caporale, The Bottom Up

Proiezione corto Sulla Nave Acquarius

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

21.00 Bach to the Future – Un viaggio nella storia della Musica con i musicisti Senzaspine
A cura di COSPE Onlus

Eventi correlati

Dettagli

Inizio:
25 Maggio 2017 alle 18:00
Fine:
26 Maggio 2017 alle 00:30
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

Marcato Sonato
Via Giuseppe Tartini, 3
Bologna , 40127 Italia
+ Google Maps
Sito web:
http://www.mercatosonato.com

Dettagli

Inizio:
25 Maggio 2017 alle 18:00
Fine:
26 Maggio 2017 alle 00:30
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

Marcato Sonato
Via Giuseppe Tartini, 3
Bologna , 40127 Italia
+ Google Maps
Sito web:
http://www.mercatosonato.com


YODA APS
Via della Salita 31, 40138 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency