SMART WALKING | Un progetto innovativo che unisce lavoro e cammino

Cari amici viaggiatori e amiche viaggiatrici oggi nel nostro blog vi portiamo a conoscere la storia e il progetto di Davide Fiz, un camminatore molto affine alla nostra visione e ai valori che ci muovono nell’organizzare da anni il festival. Davide a un certo punto della sua vita ha deciso di cambiare tutto, di tralasciare le vecchie dinamiche lavorative e provare a trovare nuovi stimoli: unire in maniera più armonica il rapporto tra quotidianaeità del lavoro e vita privata. 

Da oltre 10 anni fa convivere la sua professione di commerciale freelance con la passione per i viaggi, specialmente quelli lenti e alla scoperta di posti nuovi e lontano dai circuiti di massa, che per lui si traduce in una attività ben precisa: camminare.

Cammino materano | foto di Davide Fiz

Il cammino materano – Foto di Davide Fiz

Il progetto giunge in una fase personale di cambiamento ed evoluzione e mette in discussione temi non più procrastinabili: flessibilità lavorativa e di movimento, ritorno alla natura, riscoperta del territorio e dei valori di comunità.

Il messaggio di Davide è semplice e diretto: un modo per coniugare passioni e lavoro è possibile, senza rinunciare a parti di sé ma integrandole in una quotidianità fatta di equilibrio tra responsabilità e piacere. Il progetto vuole dare l’opportunità di ripensare a stili di vita diversi, più in linea con ciò che desideriamo, e testimoniare come la tecnologia sia uno strumento che consente di metterli in pratica in luoghi dove il valore sta nel senso di comunità, nella qualità del tempo, nella profondità delle relazioni.

“Camminare mentre la vita corre non è come fare trekking nel fine settimana: è una cosa che pulisce, come il cullare di una mamma pulisce il bimbo che piange. SMART WALKING nasce al centro di un ciclone, in uno di quei momenti in cui la vita cambia improvvisamente e da un momento all’altro ci fa scoprire altrove, diversi” – cit Davide Fiz.

Per quest’anno Davide ha deciso che da marzo a ottobre 2022 percorrerà 20 cammini in 20 regioni italiane, camminando di mattina e lavorando in remoto al pomeriggio. Alcuni cammini sono conosciuti, altri meno, altri completamente nuovi e sarà lui a inaugurarli. Alcuni cammini sono lunghi e prevedono più tappe, altri dureranno 1-2 giorni. 125 gg stimati, c.a. 20 km di media al giorno, per un totale previsto di 2500 km.

Durante il viaggio ogni giorno Davide racconterà l’Italia attraverso paesaggi, incontri, tradizioni, e si fermerà in ostelli, B&B, campeggi, fattorie, locande che saranno il suo ufficio e il suo alloggio per l’altra metà della giornata.

Il Cammino del Negro

Il Cammino del Negro – Foto di Davide Fiz

Come Festival abbiamo accettato di collaborare in questo progetto e trovare connessioni perchè queste scelte vanno nella nostra stessa direzione: cambiare i paradigmi e trovare nuove forme che uniscano il lavoro e stili di vita più sani! Abbiamo bisogno di sviluppare sempre di più nuove forme di turismo che rispettino le comunità locali e portino sostenibilità economia nei territori. Ora più che mai con l’entrata del digitale possiamo esplorare nuove forme di quotidianeità che si prendono cura sia delle persone che dell’ambiente in cui viviamo. 

Continueremo a seguire Davide nel suo progetto, a raccontarlo e a trovare momenti di incontro/confronto; intanto vi suggeriamo di seguirlo sui suoi canali social [ Instagram LinkedInBlog ] magari può essere un esempio per spronarci a fare quel cambiamento di vita tanto sognato: camminare alla mattina e lavorare da remoto in bellissimi borghi digitali!

Buon viaggio a tutti/e 

IT.A.CÀ Blog
Sonia Bregoli
Coordinamento Rete Nazionale

Sonia Bregoli

Sonia Bregoli

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


YODA APS
Via della Salita 31, 40138 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Cookie Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency