Restiamo senza plastica: i cammini ecologici del festival IT.A.CÀ in collaborazione con OWAY 2019

Cari amici viaggiatori e amiche viaggiatrici, siamo alla conclusione di questo lungo ed entusiasmante 2019 che ci ha portato a vari cammini per l’Italia attraverso le nostre 16 tappe dedicate al turismo responsabile e alla restanza.

Qui il link per scoprire questa XI edizione.

Il festival IT.A.CÀ da sempre attenta alle tematiche legate all’ambiente e alla valorizzazione del territorio, quest’anno ha portato una novità importante nel modello del festival: attraverso camminate ecologiche e responsabili con guanti, sacchi e pinze di raccolta, e in scia alla mondiale #trashchallenge e ai tanti progetti di attivismo ambientale, ha deciso di dare un contributo concreto attraverso la partecipazione di tutti, organizzatori, partecipanti alle singole tappe e partner nazionali.

Partner nazionale del progetto è stato OWAY (oway.it), che promuove un lifestyle sano e una sostenibilità attiva, concreta e positiva, che si sposa perfettamente con i valori del turismo sostenibile promossi da IT.A.CÀ. (Intervista ad Alessandra Ciccotosto, Oway, Trade Marketing & Communication Manager). Infatti, la stessa azienda ha organizzato, oltre alla partecipazione della propria rete di distribuzione, dei saloni e clienti ai cammini nazionali, un cammino aziendale lo scorso 15 settembre a Bologna. Un cammino sostenibile di quasi 7 km, 6 giardini, strade e parcheggi nei quartieri della città e quasi 40 kg di spazzatura raccolti in poche ore.

I cammini sono stati organizzati in collaborazione con tante realtà locali che ogni giorno sono impegnate nel salvaguardare il nostro ambiente: Legambiente, Touring Club, Friday for Future, Università di Bologna, Ulisse fest festival, Fondo Ambiente Italiano, WWF, Club Alpino Italiano e Fiab.

RISULTATI

Da maggio e novembre 2019 abbiamo raccolto:

  • quasi 2000 sacchi
  • oltre 900 kg di rifiuti con percorsi a piedi, bike tour e trekking

Abbiamo ripulito:

  • Il lungomare di Rimini,
  • Le spiagge della Calabria
  • Il bacino di un fiume Salentino in Puglia,
  • Parchi, aree urbane e giardini nel Gran Sasso, a Brescia, Parma, Trieste, Gorizia, Napoli e nell’Oltrepò Pavese;
  • Gli stradelli di accesso al mare a Marina di Ravenna,
  • I luoghi toccati dalla tempesta Vaia dello scorso anno in Trentino, il parco del delta del Po’ in Monferrato e le spiagge di Sestri Levante in Liguria.

Siamo molto contenti di questa collaborazione e che anche noi abbiamo dato assieme alla nostra grande rete nazionale un contributo a rendere migliore l’ambiente in cui viviamo: c’è ancora tantissimo da fare per preservare il nostro territorio ma da qualche parte bisogna iniziare e noi lo stiamo facendo!

Grazie infinitamente a tutti/e i volontari che hanno animato con grande entusiasmo e dedizione questi momenti di pulizia collettiva! #savetheplanet

Ringraziamo per il coordinamento nazionale dei cammini ecologici Cecilia Pedroni dell’agenzia Happy Minds di Ravenna.

Blog IT.A.CÀ
Sonia Bregoli 
Responsabile comunicazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency