20 Suggerimenti Facili per Viaggiare Sostenibile

Care amiche viaggiatrici e amici viaggiatori 

oggi nel nostro blog parliamo di sostenibilità e viaggi, ma sopratutto ricordiamoci che la riduzione dell’impatto ambientale delle proprie vacanze è davvero importante. Ma cosa fare in pratica per viaggiare sostenibile? Ecco 20 facili suggerimenti per viaggiare green, tratti dal blog di Ecobnb:

Organizza la tua vacanza ecologica

  • Viaggia in piccoli gruppi: sono meno impattanti per l’equilibrio e il rispetto dell’ambiente. Ed evita i grandi resort, generalmente questi grandi complessi turistici radunano molte persone nello stesso luogo, sono molto inquinanti e per nulla attenti all’economia locale.

Ph Mesut Kaya

  • Evita l’aereo a tutti i costi. Se proprio non puoi fare altrimenti vola senza fare tanti scali perchè i voli aerei sono responsabili della maggio parte della produzione di CO2 legata al turismo, per questo viaggiare in aereo non è sostenibile.
  • Viaggia leggero: più il mezzo di trasporto pesa, più emissioni di CO2 produce.
  • Affidati solo a tour operator che siano impegnati a salvaguardare l’ambiente e la biodiversità per l’organizzazione le tue vacanze.
  • Prenota un hotel ecologico. Su Ecobnb trovi  hotel e bed&breakfast che sono attivamente impegnati nella riduzione della loro impronta ecologica e a investire sull’economia locale.
  • Prova il glamping: campeggi immersi nella naturaalberghi diffusi in antichi borghi, ecovillaggi e numerosi altri alloggi glamour e sostenibili volti a ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e educare gli ospiti sull’ecologia locale.

Ph Tegan Mierle

  • Evita la vacanza in nave da crociera: è uno dei modi di viaggio maggiormente impattanti sull’ambiente. Le grosse navi da crociera sono le principali responsabili della distruzione delle barriere coralline e dell’inquinamento dell’aria. Se ti piacciono le vacanze in mezzo al mare opta per una crociera in barca a vela.
  • Le barriere coralline sono uno degli spettacoli più belli al mondo, ma sono anche uno degli ecosistemi più delicati. Informati sul lavoro svolto dalle aziende turistiche locali per la tutela e la salvaguardia di questo prezioso bene ambientale.
  • Stampare i biglietti delle carte d’imbarco è una scelta assolutamente da evitare: i biglietti digitali sono molto comodi ed ecologici.

Vivi la vacanza green

  • Se durante le tue passeggiate ed escursioni raccogli i rifiuti che vedi e ricicla in maniera corretta.
  • In montagna segui i sentieri già segnati, la tua sicurezza è importante e non danneggerai o disturberai la flora e la fauna autoctona. Muovi a piedi, o anche in mountain bike o e-bike, in modo responsabile. Se durante un’escursione avvisti della fauna selvatica non cercare di avvicinarla o toccarla e cerca di non disturbala schiamazzando sopratutto se noti la presenza di cuccioli. 
  • Evita di visitare mete famose solo perché celebri, l’overtourism causa danni, a volte irreparabili, agli ecosistemi, alla flora e alla fauna locale. Prediligi mete più particolari e meno conosciute per avere delle vacanze sorprendenti.
  • Non sottrarre sabbia o sassi dalla spiaggia. L’erosione delle spiagge modifica i delicati equilibri marini già minacciati. Inoltre se pratichi lo snorkeling o le immersioni subacquee, ricordati di mantenere un assetto neutro e non toccare i coralli, i pesci e le meduse.

Ph David Clode

  • Per la salvaguardia della biodiversità e delle nicchie ecologiche, non comprare piante o animali in via di estinzione o di cui è minacciata l’esistenza. Inoltri rischierai di non poter passare la dogana e una multa salata. 
  • Risparmia CO2 sul trasporto di alimentari: durante la tua vacanza prova i prodotti locali!
  • Scegli la borsa riutilizzabile che ti piace di più e portala sempre con te. Ricorda che il degrado di un sacchetto di plastica può richiedere fino a 500 anni.
  • Fai attenzione agli imballaggi: scegli alimenti confezionati con vetro, carta e cartone piuttosto che con plastica. Per ridurre la quantità di plastica, evita anche le bottigliette di acqua e prediligi un bottiglia senza BPA o una borraccia per riempirla più volte.

Ph Guus Baggermans

  • Lascia il cartello “Non disturbare” sulla porta durante il tuo soggiorno in hotel per evitare di far pulire la tua stanza inutilmente. Aiuterai a ridurre l’utilizzo di detergenti, di elettricità utilizzata per l’aspirapolvere e il lavaggio della biancheria da letto.
  • Preferisci la doccia al bagno per risparmiare acqua e chiudi l’acqua mentre ti insaponi: risparmierai 200 litri di acqua.
  • Cammina, pedala o usa i mezzi pubblici il più possibile: è una buona regola per la vita di tutti i giorni, ma ha un impatto positivo sull’ambiente anche in vacanza. Riuscirai ad assaporare i paesaggi che ti circondano al meglio.

Questi sono alcuni suggerimenti che vi consigliamo di leggere con attenzione e di incominciare a fare delle scelte importanti per aiutare la salvaguardia del nostro bellissimo pianeta: iniziamo a cambiare le cose prima, durante e dopo la nostra voglia di viaggiare!

Buon viaggio responsabile a tutti/e 🙂

Blog IT.A.CÀ
Giulia Fasano, per Ecobnb

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency