Quando l’accessibilità incontra il patrimonio culturale: il patrimonio appartiene davvero a tutti!

Cari viaggiatori e viaggiatrici 

oggi vogliamo parlare di accessibilità e turismo accessibile, tema a noi molto caro! La decisione presa dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione Europea di dichiarare l’anno 2018 come “Anno europeo del patrimonio culturale” non è passata di certo inosservata al Team di IT.A.CÀ Rimini che ha deciso di lanciare ai Partner della Rete una sfida per la 4°edizione della tappa riminese che si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2018: “Affrontare insieme il tema di come rendere accessibile il patrimonio culturale del territorio attraverso la proposta di eventi, incontri, mostre, tavole rotonde e molto altro ancora”.

Ma cosa s’intende per bene culturale accessibile?  

Ce lo siamo chiesto anche noi e prendendo carta e penna abbiamo tracciato alcune riflessioni, spunti, pensieri sviscerando i due concetti di “accessibilità” e “patrimonio culturale”.

Progetto di ri-generazione urbana delle colonie marine riminesi | Associazione Il Palloncino Rosso 

Il processo di brainstorming ha portato alla stesura di alcune ipotesi di azione, di opportunità che abbiamo condiviso con i Partner della Rete come stimolo per la progettazione della nuova edizione del Festival.

Ad esempio, secondo il team di coordinamento, è possibile parlare di “accessibilità” nel turismo quando si rendono fruibili a chiunque beni privati, ma di interesse storico e culturale di dominio pubblico; quando si abbattono le barriere architettoniche di luoghi turistici (musei, chiese, ecc.) che rappresentano un ostacolo alle persone con disabilità; quando si riescono a raggiungere i siti turistici dell’entroterra spesso isolati o scarsamente segnalati; quando si sviluppano progetti di contaminazione e rivisitazione di spazi storici in chiave contemporanea e interculturale; quando il patrimonio culturale viene raccontato e condiviso usando la lingua madre, i costumi di guests di diversa nazionalità.

E dalla condivisione del tema scelto con la Redazione Rimini Social del gruppo Icaro Communication che sta prendendo forma un “Dossier sul turismo accessibile”, un vademecum di best practice, rivolto agli operatori turistici realizzato con la collaborazione di numerose associazioni del territorio.
Il Dossier sarà un valido strumento di formazione per incentivare tutti gli addetti al settore a promuovere una nuova forma di turismo, più etico e responsabile.

Hai un’esperienza di turismo accessibile da segnalare? Scrivete a riminisocial@gmail.com

IT.A.CA Rimini 2018

L’edizione del 2018 di IT.A.CÀ Rimini si prepara ad ospitare un programma ricco e coinvolgente, dai temi caldi e attuali, anche grazie a un nuovo coordinamento formato da: CAST – Centro di Studi Avanzati sul Turismo del Campus di Rimini – Università di Bologna, Il Palloncino Rosso, EducAid, Piano Strategico di Rimini, Comune di Santarcangelo di Romagna, Associazione Rione Montecavallo, Ostelli della gioventù Sunflower Backpacker Hostels, Associazione Kantharos.

Buon viaggio come sempre e seguiteci 😉

Blog IT.A.CÀ
Valentina Porrazzo 
Coordinamento IT.A.CÀ Rimini

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *