22 – 27 novembre: in viaggio con il fumetto per i 10 anni di BBB16

Con l’edizione 2016 BilBOlbul compie 10 anni e festeggia rinnovando l’impegno a portare a Bologna importanti autori italiani e internazionali nell’ambito del fumetto.

Anche noi di IT.A.CA siamo partner di questo bellissimo festival che ci fa viaggiare con questa arte del racconto attraverso le immagini e le storie di artisti. Come già da alcuni anni assieme all’associazione YODA e Cospe Onlus (non che direttori del festival IT.A.CÀ) partecipiamo al progetto di interscambio tra Bologna e la città di Maputo (capitale del Mozambico) con un viaggio tra fumettisti italiani e la scuola d’arte della capitale mozambicana.

logobbb16bis

DIECI ANNI DI FLASHFUMETTO

Una Mostra celebrativa per il decennale del Concorso di Fumetto con i lavori dei vincitori delle passate edizioni. Dal 22 al 27 novembre presso la Biblioteca Salaborsa a Bologna con l’inaugurazione per domenica 27 novembre h11, l’evento di inaugurazione è a cura di Flashfumetto, Progetto giovani del Comune di Bologna, Associazione Yoda e Cospe.

ritaglio-flash

Flashfumetto, il portale del Comune di Bologna dedicato alla nona arte, rinnova l’appuntamento con BilBOlbul. Dopo il successo dei concorsi realizzati nell’arco delle nove passate edizione del Festival, il Progetto politiche per i giovani del Comune di Bologna, in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale, ha deciso di celebrare il decennale con una mostra collettiva che raduni i lavori dei vincitori di tutte le edizioni passate del concorso.

Ogni autore è stato invitato a partecipare esponendo due tavole di fumetto o di illustrazione che rappresentino il proprio lavoro, che siano di un progetto già pubblicato o in corso di realizzazione. Le tavole saranno accompagnate da un testo di presentazione delle opere e da un breve profilo biografico, scritti direttamente dagli autori.

La mostra sarà un modo per evidenziare il ruolo pluriennale di Flashfumetto nel mettere in luce gli astri nascenti del disegno italiano, e dare un’altra volta uno spazio di visibilità a degli autori che hanno intrapreso, o stanno avviando, una carriera professionale nell’ambito del disegno.

L’ESSERE UMANO HA SEMPRE VIAGGIATO E RACCONTATO, COSTRUENDO LINGUISTICAMENTE IL MONDO.

14206178_10210335468254228_7257257189941140673_o

*Foto di Salvatore Giommaresi
(responsabile/accompagnatore campo internazionale YODA Italia/Mozambico)

La mostra realizzata ci indica quanto intima sia la relazione tra viaggio e racconto attraverso i reportage di viaggio di 10 artisti italiani recatisi in Mozambico per realizzare dei workshop di “banda desenhada” insieme agli studenti della Escola Nacional de Arte Visual (ENAV) di Maputo.
Tavole che raccontano la vita quotidiana, le contraddizioni, le speranze, e la scoperta di un paese in mutamento.

14188382_10210335471414307_1919911664487763858_o 14206146_10210335474414382_5045285234366101594_o
*Foto di Salvatore Giommaresi
(responsabile/accompagnatore campo internazionale YODA Italia/Mozambico)

La mostra è stata realizzata dall’Associazione YODA e Cospe Onlus in collaborazione con Flashfumetto.it – nell’ambito del progetto cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna – Consolidamento delle azioni di sviluppo rurale sostenibile per la popolazione vulnerabile della Comunità di Goba, Mozambico – Fase II  – incentrato sulla creatività artistica come strumento di partecipazione e scambio interculturale tra giovani fumettisti italiani (18-35 anni) e giovani artisti di Maputo.

La mostra è in sintonia con il progetto sviluppato negli ultimi 4 anni, che ha offerto una formazione specifica ad artisti italiani e mozambicani. YODA ha una relazione privilegiata con il Mozambico, avviata nel 2006, grazie al progetto di gemellaggio scolastico Nafamba Xikolwene (Vado a scuola), promosso dalla Cooperazione Italiana a Maputo e negli anni successiva portata avanti grazie al coinvolgimento del Comune di Bologna (Ufficio Progetto Giovani) e al sostegno di Interporto Bologna Spa. Negli anni sono cambiate le attività di collaborazione con i nostri partner mozambicani, ma non la filosofia alla base dello scambio che lega l’etica dell’ospitalità con il potere creativo dell’arte.

14257461_10210335474334380_6623883678584680080_o

Con le opere degli autori
Agnese Baruzzi, Ariela Coco, Roberto Di Rocco, Arianna Farricella, Salvatore Giommarresi, Stefano Grassi, Beatrice Marzi, Katia Piccinelli, Emanuele Racca, Raffaele Sorrentino.

Se siete a Bologna vi consigliamo di partecipare a questa bellissima iniziativa e come sempre buon viaggio 😉

Blog IT.A.CA
Sonia Bregoli
Responsabile Comunicazione

io 3

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


YODA APS
Via della Salita 31, 40138 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency