ArteFiera a Bologna in bici: tappa a Dynamo

Se siete alla ricerca di un weekend speciale e autentico, la prossima settimana la città di Bologna sarà animata dal più importante evento felsineo dedicato all’Arte Contemporanea: ArteFiera. Questa quarantesima edizione si preannuncia un momento d’oro per conoscere la città emiliana sotto una delle sue luci migliori. Se siete allergici alla frenesia dell’ambiente fieristico, non preoccupatevi, lo speciale programma di Art City abiterà tutti i luoghi non convenzionali della città. Fuori e dentro la programmazione ufficiale della Fiera, possiamo trovare atmosfere pop e atelier temporanei, musica dal vivo e mostre improvvisate.

tagliaferri2

Appena arrivati, il nostro consiglio è quello di affittare una bici per muovervi agevolmente tra i vari luoghi della Fiera. Se venite dalla Stazione, sarà comodissimo affittarla nel nuovo luogo-simbolo dell’innovazione e della sostenibilità: Dynamo – la Velostazione di Bologna, dove oltre ad un parcheggio bici e a vari servizi bici attivi tutti i giorni dalle 07 alle 22 potete trovare un bar e un’area eventi che offre la sua speciale programmazione per ArteFiera. Passate almeno una serata in questo luogo magico, cercando l’evento che fa per voi o passando a sbirciare le due mostre presenti: Luca Barcellona e Felice Tagliaferri.

bwall2

MOSTRE
B-wall –––––––– Il muro realizzato da Luca Barcellona all’interno della Velostazione ha già fatto parlare di sè: l’opera del calligrafo conosciuto anche come Lord Bean è infatti la prima del progetto B-wall curato da Frontier – la linea dello stile ed è stata presentata proprio all’interno di Art City. Il muro di B-wall è già un must come sfondo di selfie ipnotici e sognanti. (Permanente)

Arte al buio: Felice Tagliaferri Preview
Tagliaferri, scultore non-vedente, ci offre l’arte visiva come emozione tattile. Nel tunnel antiaereo, parte del patrimonio archittonico della Velostazione, si potranno toccare, accompagnati da speciali guide, opere che disegnano un’arte-esperienza accessibile a tutti.

> Giov / Ven dalle h19.00 – h23.00
> Sab / Dom dalle h12.00 – h23.00

EVENTI

Giovedì 28 gennaio – h23.00

Per il quarto anno di seguito l’Autostazione, l’area contigua a Dynamo dalla quale partono , diventa il teatro di SetUp, la fiera OFF degli under 35, cortocircuito tra commercio e cultura e stupefacente spazio espositivo. Al termine della vernice, lo speciale party in Velostazione con i suoni elettronici di Habitat Project: In consolle il compositore Marco Maldarella con visual di Andrea Masciadri.

SetUp

Venerdì 29 gennaio – h23.00

Il primo live di DJ Spruzzino, personaggio del duo artistico Cuoghi Corsello nato nel 1995 e poi animato con il programma Flash a passo uno. Per i fortunati spettatori DJ Spruzzino ha preparato un ambiente audiovisivo rilassato, crudo ed esagerato.

Sabato 30 gennaio – h22.00

Se volete aprire la lunga Art City Night con un momento funk, niente di meglio di Katzuma, il progetto di djing di Deda (Sangue Misto) guidato dall’amore viscerale per i vecchi vinili dominati dal groove e il campionamento forsennato da polverosi 12 pollici. Alle sue spalle, un’installazione video di Ciufs, storico writer della crew SPA sempre presente nella scena bolognese.

 Buon week and bolognese 😉
Blog IT.A.CA
Simona Larghetti
Dynamo – La velostazione di Bologna
IMG_20141121_124201
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency