Un educational per coniugare Sostenibilità e Turismo > Viaggi Verdi

Bella l’atmosfera che si è respirata alla Corte di Giarola, uno storico insediamento nel Parco del Taro in provincia di Parma, Mercoledì 28 Maggio, durante l’Educational rivolto alle piccole e medie strutture ricettive, B&B, agriturismi, hotel, alberghi diffusi, residence, rifugi, appartamenti vacanze interessate a migliorare la propria qualità ambientale e offrire un servizio migliore ai loro clienti. L’iniziativa, dal titolo “Come offrire un’ospitalità sostenibile, è stata organizzata da ViaggiVerdi (community dedicata al turismo responsabile in Italia), con il contributo e la collaborazione dei Parchi del Ducato ed è stata inserita nel programma “IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: Festival del turismo responsabile”.

Più di 30 i partecipanti, gestori di strutture ricettive, per lo più B&B e agriturismi, provenienti dal centro Italia, da Parma a Bologna, dall’Appennino parmense alla Toscana. Bella l’atmosfera perché da subito ci si è sentiti parte di un gruppo, nel quale ascoltare e imparare, ma anche confrontarsi per scambiare e condividere esperienza, idee, dubbi.

Scaled Image 7

Questo è stato il più grande successo della giornata che si è aperta con i saluti del Presidente dell’Ente Parchi del Ducato, Agostino Maggiali, che ha introdotto i lavori trasmettendo i partecipanti l’importanza dell’incontro tra i Parchi e una realtà come Viaggi Verdi e il Festival It.a.cà, e il valore del ruolo dei Parchi sul territorio, anche grazie ad azioni ed iniziative come questa. La mattina è proseguita con l’intervento del team di Viaggi Verdi, Simone Riccardi, Lara Canuti e Silvia Ombellini, che hanno affrontato il tema dell’impronta ecologica applicata alle strutture ricettive ed esplorato il mondo della gestione delle attività in modo sostenibile: dai materiali utilizzati per costruzioni e ristrutturazioni, alle modalità di gestione delle risorse come l’acqua, il riscaldamento, il gas, fino ai servizi aggiuntivi da offrire al turista. A seguire, Marco Rossi, Responsabile del Servizio Turismo, Cultura,Marketing e Comunicazione dei Parchi del Ducato, ha illustrato ai partecipanti il progetto “Paniere dei Parchi – Softeconomy nei Parchi e nelle Aree protette dell’Appennino Emiliano”, progetto rivolto alle aziende agroalimentari e turistiche aventi sede nei Comuni facenti parte dei Parchi. L’obiettivo del progetto è quello di valorizzare il rapporto tra natura protetta, qualità delle produzioni agroalimentari e accoglienza, favorire la collaborazione tra imprese e territorio promuovendo lo sviluppo sostenibile.

Dopo la pausa pranzo, il pomeriggio è iniziato con la visita guidata al Museo della Pasta, ultima realtà museale nata nell’ambito della Corte di Giarola. Ci si è quindi nuovamente spostati nella Sala convegni dove, dopo l’intervento relativo alla progettazione di interventi sull’architettura rurale, con particolare riferimento alla Corte stessa, a cura dell’Architetto Marco Bennicelli e del prof. Alberto Mambriani, si è entrati nel mondo del marketing. In particolare l’attenzione è stata rivolta alla promozione e al marketing online e i partecipanti, sotto la guida di Viaggi Verdi si sono confrontati su opportunità, metodi, strategie tesi soprattutto alla comunicazione degli aspetti maggiormente legati alla sostenibilità della gestione delle strutture ricettive. Obiettivo di tutti anche quello di intercettare sempre più il turista attento al rispetto della natura.

La giornata si è conclusa in bellezza presso il B&B Il Richiamo del Bosco, struttura eco/friendly, immersa nel Parco dei Boschi di Carrega. Qui tutto dalla struttura alla gestione è eco. I partecipanti hanno potuto effettuare la visita guidata alla struttura raccontata dalla proprietaria, Carla Soffritti, e gustare una squisita merenda-aperitivo biologica e vegana completamente immersi nella natura.

Visita al BB Richiamo del Bosco

Blog IT.A.CA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *