FU-TURISMO: sostenibilità, sviluppo, UNESCO, EXPO 2015 > Venerdì 6 giugno 2014 Bologna

FU-TURISMO

come promuovere un turismo responsabile che valorizzi la sostenibilità nei siti patrimonio dell’Umanità in vista di EXPO 2015?

Banner960X350

Venerdì 6 giugno 2014
ore 9.00 – 18.00
Cappella Farnese – Sala Anziani,
Palazzo d’Accursio, Bologna

IT.A.CÁ migranti e viaggiatori: festival del Turismo Responsabile in collaborazione con UNESCO, Ces.Co.Com (Centro Studi Avanzati sul consumo e la comunicazione) e Centro di Studi Avanzati sul Turismo (CAST) organizza una giornata di convegno/workshop volto a riflettere sulle relazioni tra sviluppo turistico, sostenibilità, crescita economica e valorizzazione del patrimonio UNESCO.

RTEmagicC_Infografica_UNESCO_IT.jpg

Il convegno/workshop – che sarà diviso in due sessioni (una di riflessione teorico-politica e l’altra più operativa di co-progettazione) – muoverà dalle eccellenze del patrimonio culturale e paesaggistico adeguate al rango dei Siti Patrimonio Mondiale, che siano opera dell’uomo o della natura, per alimentare il confronto su come promuovere un turismo sostenibile tra gli attori principali dei territori interessati dall’Esposizione Universale che si terrà a Milano, dal 1° maggio al 31 ottobre del prossimo anno.

Nell’ottica di un rilancio sinergico delle città e dei territori potenzialmente visitabili dai milioni di visitatori previsti per il periodo dell’EXPO, il convegno/workshop mira a creare un punto di incontro tra il mondo della cultura e quello dell’economia, promuovendo una piattaforma di interscambio sociale, economico e culturale dei territori interessati che si integri con il palinsesto di eventi di EXPO 2015, ma che non si limiti a questo.

Obiettivo del convegno/workshop è infatti dare vita ad un gruppo di lavoro/network/osservatorio dedicato al turismo sostenibile, e più in generale ad un approccio integrato al turismo e alla conservazione dei beni culturali, in grado di indicare itinerari nuovi/alternativi al turismo di massa in un’ottica generale di sostenibilità, nonché monitorare il fenomeno e raccogliere dati per future valutazioni e analisi che siano di supporto a politiche territoriali sinergiche.

delta-del-po

Durante la giornata ci sarà la premiazione del Premio Turismo Sostenibile 2014, promosso da IT.A.CÁ in collaborazione con Bologna Welcome, Comune di Bologna e Provincia di Bologna, rivolto alle quattro migliori idee di turismo culturale ed enogastronomico (quattro assegni da 5.000 euro da utilizzare in promozione e comunicazione). Il premio è aperto sia alle persone fisiche che alle persone giuridiche (tour operator, aziende, consorzi, associazioni, comunità, onlus) che offrono proposte di turismo nel territorio di Bologna e provincia (itinerari, visite guidate, eventi, festival, sagre, rassegne, pacchetti di turismo) rispettose di ambiente, comunità locali, tradizioni, arte e cultura.

PROGRAMMA

Introduce e coordina
Pierluigi Musarò – Direttore di IT.A.CÁ: Festival del Turismo Responsabile

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.30 Saluti delle autorità:

Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo
Virginio Merola, Sindaco di Bologna
Ivano Dionigi, Magnifico Rettore Alma Mater Studiorum — Università di Bologna

10.00 EXPO(I) 2015: cosa accade nel 2016?

Giovanni Puglisi, Presidente Commissione Nazionale Italiana UNESCO
Maurizio Davolio, Presidente Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR)
Vincenzo Russo, Comitato Scientifico EXPO 2015
Francesco Sbetti, Comitato Expo Venezia

11.00 Premio Turismo Sostenibile 2014

11.30 Turismo e consumi nei siti UNESCO: come coniugare conservazione, fruizione e sostenibilità dei territori

Massimo Ballabeni, Dipartimento di Architettura, Università di Bologna – “Progetto Portici” Comune di Bologna
Alessio Re, Centro Studi Silvia Santagata, Torino
Roberta Paltrinieri, Direttore Centro studi avanzati sul consumo e la comunicazione (Ces.Co.Com)
Philippe Pypaert, Programme Specialist UNESCO, Venezia

12.30 La sfida sul campo: promuovere le eccellenze culturali, integrare l’offerta culturale e creare prospettive di sviluppo

Angela Maria Ferroni, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo
Aldo Buzio, Centro Studi Silvia Santagata, Torino
Alessia Mariotti, Direttore, Center for Advanced Studies in Tourism (CAST)
Katia Basili, Responsabile dell’Ufficio Unesco “Venezia e la sua Laguna”

13.30 Lunch break

14.30 – 18.00 Workshop

A partire dagli argomenti trattati nella sessione mattutina e attraverso alcune esperienze innovative, i presenti si confronteranno, grazie ad una metodologia partecipativa, sulla sostenibilità del turismo come esperienza e sul turismo come strumento di promozione della sostenibilità. Nello specifico, verranno affrontate le problematiche principali generate dal turismo e gli effetti sulla conservazione del patrimonio, la relazione tra turismo, conservazione e promozione dei siti, come collegare l’offerta turistica ai valori che hanno giustificato la designazione UNESCO dei siti e come promuovere un modello di sviluppo e gestione sostenibili.

Al forum di discussione partecipano, oltre ai relatori della mattina, studiosi, ed esperti come Fiorella Dallari, Luca Zan, Asterio Savelli, Massimo Carcione, Marcello Mariani, Gabriele Manella, Silvia Patrignani, Luigi Virgolin e diversi rappresentanti dei siti Patrimonio dell’Umanità, e riserve Biosfera, tra cui:

Verona
Domenico Zugliani, Responsabile Ufficio UNESCO “Città di Verona, Patrimonio Mondiale UNESCO”

Somma-Vesuvio e Miglio d’Oro >
Ugo Leone, presidente del Parco nazionale del Vesuvio

Ente Parco Delta del Po – candidato a Riserva della Biosfera >
Geremia Gennari, Presidente dell’ Ente Parco Delta del Po
Marco Gottardi, Direttore dell’ Ente Parco Delta del Po

Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia >
Aurelio Angelini, Direttore Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia

Ferrara, Città del Rinascimento e il suo Delta del Po >
Davide Tumiati, Assessore Urbanistica, Pianificazione territoriale, Edilizia Privata, Catasto

Centro di Ateneo “Orto Botanico” (Padova) > 
Giorgio Casadoro, Prefetto Centro di Ateneo “Orto Botanico”
Barbara Baldan, Vice-prefetto Centro di Ateneo “Orto Botanico”

Venezia e la sua Laguna> 
Katia Basili, Responsabile dell’Ufficio Unesco “Venezia e la sua Laguna”

Mantova e Sabbioneta> 
Celestino Dall’Oglio, Assessore UNESCO del Comune di Mantova
Susanna Sassi, Coordinatrice Ufficio UNESCO del Comune di Mantova

Area archeologica di Ercolano> 
Sarah Court , Coordinatrice delle attività del Centro Herculaneum
Jane Thompson, Project Manager dell’ Herculaneum Conservation Project

Residenze Sabaude> 
Mario Turetta, Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte

Il calendario completo di tutti gli eventi di IT.A.CÀ 2014 è disponibile sul sito: www.festivalitaca.net

Segreteria organizzativa: 
Simona Zedda
pressitacafestival@gmail.com
Tel. 340 1779941

e4881f16118553417926706

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *