Guida turistica: “Palestina e Palestinesi”

Il turismo è da sempre un mezzo di promozione economica e culturale dei territori. Da un lato il viaggiatore attraverso il turismo “pensa” di arrivare a conoscere un luogo, dall’altro i popoli utilizzano il turismo come mezzo di penetrazione nell’immaginario dell’Altro.

Per questi motivi l’Alternative Turism Group, (ONG palestinese), ha realizzato una guida turistica sulla Palestina, dal titolo “Palestina e Palestinesi”. La guida, che è stata tradotta in italiano ed è acquistabile online, è un vero e proprio invito a scoprire la Palestina, attraverso gli occhi e i racconti dagli stessi palestinesi.

In un luogo dove sono alti i rischi di normalizzazione, intesa come tentativo di fare apparire  normale situazioni che normali non sono, attraverso un’immagine fuorviante o ingannevole di normalità che nasconde il fatto che tra israeliani e palestinesi esiste un rapporto palesemente anormale e asimmetrico di oppressione coloniale, questa guida può essere uno strumento per aumentare il livello di consapevolezza rispetto alla causa palestinese.

Si tratta a tutti gli effetti di un esemplare unico nel panorama turistico di quest’area. Chi voleva fare un viaggio in Palestina, prima della pubblicazione di questa guida, aveva la possibilità di affidarsi solo a guide turistiche su Israele, che nella migliore delle ipotesi contenevano un breve capitolo conclusivo sui territori palestinesi.

“Palestina e Palestinesi” è preziosa da più punti di vista. Contiene tutte le principali informazioni geografiche, politiche, storiche, culturali e gastronomiche, veicolate anche attraverso una quantità di documenti che va dalle poesie, alle canzoni popolari, dalle biografie dei maggiori esponenti della cultura palestinese a consigli di lettura per approfondimenti specifici, dalle foto storiche alle mappe tematiche.

Una vera e propria guida turistica, con tutte le informazioni utili per organizzare un viaggio indimenticabile, con itinerari e riferimenti a trasporti, hotel, bar, ristoranti, musei e centri culturali, oltre ad un indirizzario utile ed accurato per contattare istituzioni e associazioni locali.

Anche solo leggendola vi sembrerà di vivere qui luoghi affascinanti e ricchi di storia, e vi farà avere voglia di conoscere un popolo cordiale e ospitale che cerca in tutti i modi di riorganizzarsi e di far riconoscere i propri diritti civili e politici, nonostante il tragico conflitto politico che vive costantemente da decenni.

Redazione Blog IT.A.CÀ
Alice Morotti 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ASSOCIAZIONE YODA
Via Pietralata 73, 40122 – Bologna (BO)
info@gruppoyoda.orgwww.gruppoyoda.org
C.F. 91161380372 – P. IVA 03267091209

Privacy Policy

Prodotto originale frutto delle menti felici e creative di Happy Minds Agency