Articoli

1 ebook + 2 eco-weekend per premiare l’Italia meno nota e più sostenibile

Il premio letterario “Racconta la tua città”, dedicato alla scoperta di angoli nascosti e sostenibili d’Italia, diventa un ebook, che verrà presentato a Milano in occasione di Fa’ la cosa giusta! Ancora pochi mesi per partecipare e vincere due weekend ecofriendly in Liguria e Valpelline.

C’è un Italia segreta, fatta di eccellenze ambientali e gastronomiche, culturali e artigianali. Fatta di piccoli imprenditori che stanno percorrendo strade innovative, investendo sull’ecologia, sul turismo responsabile, sul biologico e sul km0. Fatta di itinerari lenti ed emergenze paesaggistiche da scoprire a piedi o in bicicletta, in canoa o a cavallo, in barca a vela o a dorso d’asino… Angoli meno noti d’Italia, quasi sempre sconosciuti dai turisti internazionali (spesso anche da quelli italiani), che possono emergere grazie ai racconti di chi li conosce in modo profondo, perché li abita.

7662_566527323384101_1664519939_n

“Racconta la tua città” è il premio letterario che fa degli abitanti i reporter unici di un’Italia nascosta, che ha preso la direzione della sostenibilità ambientale e della green economy. Una guida originale dell’Italia segreta, che diventa un ebook per scoprire luoghi dimenticati e sconosciuti, ma anche persone, comunità e realtà innovative e sostenibili.

RACCONTA LA TUA CITTA PROROGA FB

Chi desidera partecipare raccontando la propria città, dal piccolo borgo alla grande metropoli, può farlo fino al 3o gennaio 2015, mettendo in luce le eccellenze “green” del proprio territorio, le esperienze sostenibili, le buone pratiche ambientali, gli itinerari lenti, da percorrere a piedi o su due ruote.

I migliori racconti dedicati alla scoperta di angoli nascosti e sostenibili d’Italia verranno premiati a Milano, sabato 14 marzo 2015, in occasione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera dedicata agli stili di vita responsabili e al consumo critico, con 2 weekend eco-friendly in Valpelline (Valle d’Aosta), all’Hostellerie le Lièvre Amoreux, e nelle Cinque Terre (Liguria) nel resort eco-sostenibile La Francesca.

L’Italia meno nota raccontata da chi la abita verrà presentata in formato ebook nella stessa occasione, da ViaggiVerdi, il sito web dedicato alla ricerca di strutture ricettive in armonia con la natura, promotore dell’iniziativa insieme a IT.A.CÀ migranti e viaggiatori, il primo festival italiano del turismo responsabile.

Ancora qualche mese per partecipare, allora, inviando il proprio racconto insieme a alla domanda di partecipazione (scaricabile dal sito web del concorso http://www.raccontalatuacitta.it) a premio@viaggiverdi.it, entro le ore 24,00 del 30 gennaio 2015.

Buona fortuna e buon viaggio, aspettiamo i vostri racconti…

Blog IT.A.CÀ
Sonia Bregoli

IT.A.CA_Contest | Concorso internazionale di parole e immagini 2012

Concorso internazionale di parole e immagini. Fotografia, illustrazione, racconto.

 The place where I belong / Un luogo tutto per me

IT.A.CA_Contest 2012
II edizione 

Fernanda Uribe – Inside

Paesaggi, luoghi, profumi, suoni e persone che incontriamo durante il nostro cammino viaggiano dentro di noi, diventano parte fondamentale della nostra identità.
The place where I belong – un luogo tutto per me è un invito alla ricerca di un immagine impressa nella memoria, un paesaggio, un oggetto, un volto, un’atmosfera, la luce di un’ora precisa di un giorno che è diventato per noi il luogo ideale dove possiamo tornare, o andare, tutte le volte che vogliamo, e sentirci noi stessi, proprio là, a dispetto di carte geografiche, barriere fisiche o temporali. Nel viaggio continuo fra cambiamento e identità, il contest invita a condividere il racconto, la foto o l’illustrazione di un luogo fisico o immaginario, sognato o vissuto capace di raccontare di noi, della nostra identità, del nostro appartenere al mondo, del nostro modo personale di abitare la geografia umana ed esistenziale.

Come si partecipa
Inviando la propria opera allegata ad una mail indirizzata a itacacontest@gmail.com a partire dal 20 febbraio entro il 5 aprile 2012. Proroga dead line al 15 aprile.
I file delle opere devono essere nominati con il nome_cognome dell’autore (Es: ulisse_nessuno). Nell’oggetto della mail si prega di indicare chiaramente la categoria di riferimento (illustrazione-fotografia-racconto). Ogni partecipante dovrà scrivere nella mail un breve profilo personale e i propri contatti. I finalisti verranno contattati dall’organizzazione nel mese di maggio.

Le opere
Il concorso è diviso in tre sezioni, valutate da giurie internazionali di esperti. Saranno valutate solo opere pervenute entro i tempi indicati e nei formati richiesti.

1. Racconto breve – Lunghezza massima 2000 caratteri – Formato del file: PDF – Lingua: italiano o inglese.

2. Fotografia – Dimensioni dell’immagine: il lato più lungo dell’immagine deve essere 15 cm.
Formato del file: jpg/ Risoluzione:150 dpi

3. Illustrazione – Dimensioni dell’immagine: il lato più lungo dell’immagine deve essere 15 cm.
Formato del file: jpg/ Risoluzione:150 dpi

Gli autori possono concorrere solo per una sezione.

Contest guidelines

Le giurie internazionali

Fotografia
Laura Liverani si occupa di fotografia documentaria. Le sue foto sono apparse su pubblicazioni in Europa e in Asia, tra cui Repubblica, Grazia, Zoom, Hong Kong Standard Weekend e South East Asia Globe. Tiene corsi e workshop di fotografia in Europa presso università e centri per le arti: l’ISIA a Faenza, il Chats Palace Arts Centre a Londra, il Moholy Nagy University of Art and Design a Budapest. Dal 2011 è a Londra, dove svolge una residenza d’artista presso il dipartimento di fotografia alla Middlesex University.  

Nicola Tiezzi, fotografo free lance di reportage e ritratto, è impegnato nell’ambito della cooperazione internazionale, dell’ambiente, delle energie rinnovabili. E’ presidente dell’Associazione che promuove il Festival Internazionale di Fotografia Cortona On the Move – fotografia in viaggio.

Fernanda Uribe è un’artista americana che lavora con la fotografia. Ha studiato in Italia alla NABA di Milano e all’Istituto Pratt di New York. Ha lavorato al Metropolitan Museum di NY. Ha esposto in numerose mostre individuali e collettive in Italia, in Belgio, in Messico, in California. Attualmente vive a Milano. Sua l’immagine di IT.A.CÁ Festival 2012, Inside con cui ha ricevuto la menzione speciale nell’ Itaca_Contest I Edizione nel 2011.

Illustrazione
Patricia Cummings, docente di illustrazione presso Parsons The New School (New York), è la conduttrice della trasmissione televisiva Cover to Cover, popolare talk show americano dedicato all’incontro con autori, illustratori, editori, esperti di storytelling per immagini ed editoria per l’infanzia.

Marco Paci dopo gli studi di arte ha cominciato a lavorare come illustratore e autore di libri illustrati per bambini con editori italiani e francesi fra cui Jaca Book, Editions Grandir (France), EDT Giralangolo, Edizioni Artebambini, Editoriale Scienza, Principi e Principi. Ha collaborato a diversi progetti di comunicazione visiva e teatro. Ha ricevuto importanti riconoscimenti per il suo lavoro, fra cui la menzione speciale nell’ Itaca_Contest I Edizione nel 2011. Vive a Verona.

Silvana Sola è fondatrice della storica Libreria per Ragazzi e Cooperativa Culturale Giannino Stoppani di Bologna. Curatrice di mostre e cataloghi di illustrazione dedicati ai più grandi artisti internazionali del settore, formatrice, insegna al Centro Studi sulla Letteratura per l’infanzia “Accademia Drosselmeier” ed è docente di Storia dell’ illustrazione all’ ISIA di Urbino.

Racconto Breve
Chiara Nielsen è giornalista, vicedirettore della redazione di Internazionale, settimanale che dal 1993 pubblica in Italia i migliori articoli dei giornali di tutto il mondo.

Alberto Notarbartolo è giornalista, vicedirettore della redazione di Internazionale, settimanale che dal 1993 pubblica in Italia i migliori articoli dei giornali di tutto il mondo.

Liesl Schillinger è giornalista, critica letteraria e traduttrice. Ha studiato letterature comparate a Yale, ha lavorato per The New Yorker Magazine per più di dieci anni e scrive regolarmente di libri sul New York Times. É nel gruppo promotore del progetto di scritture Pentales e vive a New York. 

Magdalena Szymków, giornalista e filmmaker. Collaboratrice dello scrittore polacco Ryszard Kapuscisnki. Ha curato le mostre fotografiche del reporter ed e’ stata la coautrice e traduttrice del libro sul suo ultimo viaggio “Ho dato la voce ai poveri”, edizioni Il Margine, Trento 2007. Ha fondato a Londra la casa di produzione cinematografica Vezfilm. Ha scritto e diretto “My House Without Me” and “You Have to Be There”. Attualmente lavora al film documentario sulla vita e il lavoro di Ryszard Kapuscisnki.

Ornella Tarantola vive a Londra dal 1996 ed è responsabile di “The Italian Bookshop”, unica libreria italiana di Londra.

Le giurie, con giudizio insindacabile, attribuiranno un premio per ogni sezione.

I premi

Premio Sezione Fotografia
Cascina Caremma – Besate (MI) nei pressi del Ticino.
1 week-end per 2 persone con colazione inclusa.
Valido dalla data di premiazione fino al 31/12/2012

Premio Sezione Illustrazione
Colle Regnano – 20 km da Macerata (Marche).
1 week-end, per 2 persone con colazione inclusa.
Valido dalla data di premiazione fino al 31/12/2012 (escluso il mese di agosto).

Premio Sezione Racconto Breve
Cascina Murgecchia – Grumo Appula (BA) Puglia
1 week-end per 2 persone con colazione inclusa
Valido dalla data di premiazione fino al 30/09/2012 (esclusa la settima di agosto dal 12 al 19)

I premi sono gentilmente offerti da ICEA – Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale di Bologna

Le opere selezionate saranno premiate e rese pubbliche durante la settimana di IT.A.CÁ migranti e viaggiatori: Festival del Turismo Responsabile 26 maggio – 3 giugno 2012, a Bologna, e contestualmente nell’ambito di eventi organizzati in collaborazione con Pentales, New York.

Il ponte con Pentales, New York.
Il contest nasce in gemellaggio con il team di
Pentales, progetto di storytelling di New York, nato per connettere persone di paesi diversi attraverso il racconto.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

I vincitori della II Edizione IT.A.CA_Contest 2012

The place where I belong – Un luogo tutto per me è un invito alla ricerca di un immagine impressa nella memoria, un paesaggio, un oggetto, un volto, un’atmosfera, la luce di un’ora precisa di un giorno che è diventato per noi il luogo ideale dove possiamo tornare, o andare, tutte le volte che vogliamo, e sentirci noi stessi, proprio là, a dispetto di carte geografiche, barriere fisiche o temporali. Nel viaggio continuo fra cambiamento e identità, il contest invita a condividere il racconto, la foto o l’illustrazione di un luogo fisico o immaginario, sognato o vissuto capace di raccontare di noi, della nostra identità, del nostro appartenere al mondo, del nostro modo personale di abitare la geografia umana ed esistenziale

Paesaggi, luoghi, profumi, suoni e persone che incontriamo durante il nostro cammino viaggiano dentro di noi, diventano parte fondamentale della nostra identità

Fotografia

The WINNER is: Sophie-Anne Herin

Menzione speciale IT.A.CA: Eleonora Mazzanti & Gloria Guglielmo

Illustrazione

The WINNER is: Caty Bartholomew

Menzione speciale IT.A.CA: Valeria Zaccheddu

Racconto

The WINNER is:  Andrea_Masotti con l’opera “Viaggio al termine di Giovanni”

Menzione speciale ITACA: Elisa_Trimeri con l’opera “Dalla finestra di casa mia si vedono i monti”

Il concorso è realizzato in collaborazione con l’associazione Pentales di New York