Welcome Cities e Digital Marketing a Rimini | 31 marzo e 1 aprile 2017

Oggi la nostra Annalisa Spalazzi (che coordina IT.A.CÀ Rimini) ci racconta di Welcoming Cities, l’evento formativo organizzato dal Piano Strategico di Rimini, partner e sostenitore del festival IT.A.CÀ a Rimini e che si svolgerà al Palacongressi il 31 marzo e 1 aprile 2017, nell’ambito del BE-Wizard!, il più grande evento di formazione sul Digital Marketing.

Per il quarto anno, lo staff del Piano Strategico, si sta preparando ad ospitare uno degli eventi annuali di maggior spicco sul tema dell’accoglienza turistica, nella città maestra dell’accoglienza: Welcoming Cities.

Welcoming_Cities

Ma vediamo assieme di cosa si tratta.

Welcoming Cities è frutto del “Piano Integrato dell’Accoglienza turistica”, uno strumento nato dall’identificazione dei valori che definiscono i numerosissimi punti di contatto nel rapporto turista/territorio. L’essere “ben accolti” enfatizza il valore dell’esperienza che il turista sceglie di compiere, facendo corrisponder l’accoglienza ad un sistema di valori e punti di contatto che intervengono tra turista e territorio prima, durante e dopo la sua visita.

Concepire la città turistica come qualcosa di separato e distinto dalla città “ordinaria” è un’idea ormai priva di senso storico.

La città contemporanea viene vista come un organismo orientato a rispondere ad una molteplicità di funzioni, volte a soddisfare una pluralità di utenti che nella città risiedono stabilmente o per un periodo limitato, che la utilizzano per lavoro, studio o altri motivi, o che soltanto la “visitano” per pochi giorni attratti da qualcuna delle sue qualità.

ITACA_RIMINI INNOVATION SQUARE

Ciascuno di questi individui è, per la sua parte, un “utilizzatore” di quella città (un city user) e come tale si aspetta di essere interessato, coinvolto, reso partecipe e bene-accolto dalla città stessa.

Quindi ci si è chiesti, come può una città stimolare e rendere partecipe il city user?

Welcoming Cities, nelle due giornate di formazione, ha l’obiettivo di dare una risposta a questa domanda attraverso le voci dei protagonisti dell’accoglienza che cercheranno di trasmettere le strategie e le tattiche di pratiche urbane sviluppate dai city users e/o per i city users.

E non solo, quest’anno Welcoming Cities si rivolge ad amministratori pubblici, operatori e professionisti della gestione, promozione e valorizzazione del territorio e dell’accoglienza turistica (comuni, enti ed associazioni di promozione territoriale, progettisti, agenzie di sviluppo locale e marketing territoriale etc) ai quali offre la possibilità di far conoscere la propria esperienza attraverso un contest dedicato: E la tua che città è?

Il contest, rappresenta il primo momento di un progetto più ampio di costruzione della piattaforma delle buone pratiche trasferibili ai vari enti per migliorare l’accoglienza delle proprie città con interventi che mirino a migliorare la qualità della vita degli abitanti e, di conseguenza, dei visitatori della città stessa.

wc

Se hai una buona pratica da raccontare al pubblico di Welcoming Cities nella splendida piazza dell’innovazione riminese, che ha ospitato anche l’evento inaugurale di IT.A.CÀ nel 2016, trovi qui le istruzioni per partecipare!

Hai tempo fino al 15 Marzo!

A chi vuole raccontarsi, a chi è curioso di ascoltare e vuole imparare dalle buone pratiche di accoglienza… Vi aspettiamo il 31 Marzo e 1 Aprile a Rimini!

Blog IT.A.CÀ
Annalisa Spalazzi
Coordinatrice IT.A.CÀ Rimini

68472_1659531011043_7816653_n

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *