13268307_1104591612917544_2364953987900019852_o

MARCELLO FOIS

Lo scrittore sardo Marcello Fois è stato ospite all’interno della 8°edizione di IT.A.CÀ Bologna 2016 presso il foyer del Cinema Europa in collaborazione con l’associazione culturale Kinodromo.
Ha presentato le sue opere In Sardegna non c’è il mare. Viaggio nello specifico barbaricino (GLF editori Laterza, 2008), Paesaggi d’autore. Itinerari turistici” (Diabasis, 2009) e il suo ultimo romanzo “Luce perfetta” (Einaudi, 2015), intervista da Emanuela Piga (studiosa di letteratura comparata presso l’Università di Bologna).

13260071_1104588519584520_5457594707299724957_n

*Foto di Noemi Usai

Nato a Nuoro nel 1960, vincitore del Premio Italo Calvino 1992, vive e lavora a Bologna. Ha pubblicato molti libri, tra cui: Picta (Premio Calvino, 1992), Sempre caro (Il Maestraele, 1998), primo romanzo di una trilogia proseguita con Sangue dal cielo e L’altro mondo. Nel 2006 ha pubblicato la raccolta di poesie L’ultima volta che sono rinato.

Oltre che alla narrativa, Fois si dedica anche alla sceneggiatura, sia televisiva (Distretto di poliziaL’ultima frontiera) che cinematografica (Ilaria Alpi. Il più crudele dei giorni), e al teatro per cui ha scritto L’ascesa degli angeli ribelliDi profiloCerimonia con Marinella ManicardiFilippo MorelliMirella Mastronardi, Stazione (un atto unico per la commemorazione delle vittime della strage alla stazione di Bologna).

Intervista che rilasciamo di seguito:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *